5.0 ( 8 Recensioni ) Vedi tutte
FONDI EUROPEI PER PMI E STARTUP INNOVATIVE
4 Lezioni
1 Ora di video lezioni
Descrizione corso

Obiettivo

Il corso trasferisce competenze tecniche in materia di progettazione e permette alle imprese e ai professionisti di comprendere regole e procedure di accesso alle principali opportunità di finanziamento dedicate allo sviluppo del tessuto imprenditoriale e alla realizzazione di progetti innovativi promossi da PMI e Start-up, favorendone la partecipazione ai bandi attivi e di prossima pubblicazione.

 

Destinatari

Il corso si rivolge a singole PMI, grandi imprese, start-up innovative, professionisti e futuri euro-progettisti che desiderano lavorare a supporto delle aziende del territorio.

Cosa imparerai
Il contesto normativo alla base dei finanziamenti e le sinergie tra gli stessi
I programmi europei per le imprese: fondi diretti e indiretti (FESR e FSE)
Il Programma Horizon 2020 e i suoi 3 pilastri
Lo SME Instrument per il supporto alle PMI innovative
La Smart Specialization Startegy della tua regione e i settori di punta
L’approccio dell’Open Innovation per affrontare i costi di R&S
I docenti del corso
Giuseppe Lorizzo
Project e Financial Manager
Il programma del corso
01
INTRODUZIONE ALLE OPPORTUNITÀ DI FINANZIAMENTO DELL'UE
Durata 12 minuti

Nell’ambito ricerca e innovazione l’UE fornisce eccellenti opportunità di finanziamento alle PMI. Esistono fondi a livello regionale, nazionale ed europeo che si possono cumulare a beneficio delle imprese per co-finanziare il piano degli investimenti e l’acquisizione di innovazioni. L’europrogettista può redigere un piano strategico che consenta all’azienda di ottimizzare fino al 100% la copertura del proprio piano d’investimenti.

02
HORIZON 2020 PER RICERCA E INNOVAZIONE
Durata 15 minuti

Esistono più di 18 programmi tematici, ma il più interessante per le aziende è sicuramente Horizon 2020, che finanzia la ricerca e l'innovazione nei settori più disparati: agricoltura, pesca, energia, ambiente, industria, nuove tecnologie e molto altro. 

Il programma finanzia il settore della ricerca con l'obiettivo di costruire una società della conoscenza che punti all'innovazione e a un'economia più competitiva su scala continentale. Possono richiedere i fondi le grandi imprese, le PMI, le università e gli enti pubblici.

03
I FONDI A GESTIONE INDIRETTA
Durata 11 minuti

Le opportunità indirette, ossia quelle gestite direttamente dagli stati membri, attuano la politica di coesione, nota anche come politica regionale dell'UE. Il loro obiettivo principale è quello di ridurre le disparità economiche sociali e territoriali tra le varie regioni europee.

Abbiamo 4 fondi:


  • FESR (Fondo Europeo di Sviluppo Regionale)

  • FSE (Fondo Sociale Europeo)

  • FEASR (Fondo europeo agricolo per lo sviluppo rurale)

  • FEAMP (Fondo europeo per gli affari marittimi e la pesca)

L'Italia in termini di fondi a gestione indiretta ha declinato la propria programmazione in diversi Programmi Operativi divisi in: Programmi Operativi Regionali (POR) e Programmi Operativi Nazionali (PON).

04
STRATEGIE DI PROGETTAZIONE
Durata 10 minuti

In questo modulo affronteremo i temi dell'europrogettazione integrata con l'Open Innovation. In un contesto di rapido cambiamento caratterizzato da un aumento dei costi interni di ricerca e sviluppo e da una contemporanea riduzione del ciclo di vita dei prodotti è necessario ripensare al processo di innovazione adottato dalle singole PMI, ma anche dalle grandi imprese e dalle start-up. Nell'ambito dell'open innovation le start-up rivestono un ruolo molto importante nell'ecosistema della produzione dell'innovazione.

Recensioni totali
5.0
Rosa D.
Dec. 24, 2019, 11:18 a.m.

Buon livello di corso

Giovanni giuseppe C.
Nov. 6, 2019, 7:23 p.m.

I contenuti ci sono tutti. Avrei preferito un'esposizione più decisa con riferimenti a settori e statistiche di successo; trattandosi di PMI è un valore trattare e rendicontare con una particolare attenzione il ciclo finanziario "di successo" (anche con immissione di mezzi propri) e i raggiunti (ci si augura) livelli di redditività. Ottima la valutazione sulla figura del consulente.

Risposta di Prodos
Gentile Giovanni, la ringraziamo molto per il tempo che ha dedicato alla recensione del corso: terremo di certo in considerazione le sue osservazioni, specialmente in vista dei nuovi corsi online sulla programmazione 2021-2027.
Martina F.
Sept. 25, 2019, 3:22 p.m.

il corso è stato molto utile, i docenti sono chiari nelle spiegazioni e il materiale a supporto è indispensabile per poter seguire al meglio le lezioni.

Comitato scientifico
Il Comitato scientifico, composto da tre membri selezionati dal mondo accademico, della diplomazia e dell’alta amministrazione, valuta le nuove proposte formative e i programmi didattici, e fornisce a Prodos Academy gli input necessari per un continuo adeguamento dell’offerta alle reali necessità di mercato
Raffaele LANGELLA
Ambasciatore
Vedi Bio
Chiara FAVILLI
Professore di diritto dell'Unione europea
Vedi Bio
Alessandro ALBINO FREZZA
Project e Financial Manager
Vedi Bio
Enti convenzionati
Potrebbero interessarti anche