Horizon 2020 e PMI

I fondi diretti, detti anche comunitari o tematici, sono programmi di finanziamento pluriennali con focus su vari settori di intervento. I fondi diretti sono stanziati in base agli obiettivi UE prefissati per il periodo 2014-2020, sono supportati dal budget generale della Commissione Europea e gestiti, incrementati e programmati dalle varie Direzioni Generali (DG), competenti nelle diverse materie. 

Per erogare tali fondi, periodicamente le DG pubblicano dei bandi che possono essere di 2 tipi:

  • Inviti a presentare proposte (di progetto) - Call for proposal
  • Gare d'appalto - Call for tenders

 

Le Call for Proposal sono quelle che interessano maggiormente le PMI che vogliono richiedere contributi diretti all'UE nell'ambito dei programmi tematici (fondi a gestione diretta).

Esistono più di 18 programmi tematici, ma il più interessante per le aziende è sicuramente Horizon 2020, che finanzia la ricerca e l'innovazione nei settori più disparati:

  • agricoltura
  • pesca
  • energia
  • ambiente
  • industrie
  • nuove tecnologie e molto altro. 

 

Il programma Horizon 2020 finanzia il settore della ricerca per il periodo 2014-2020, con l'obiettivo di costruire una società della conoscenza che punti all'innovazione e a un'economia più competitiva su scala continentale, attraverso un budget di circa 80 miliardi di euro.

Ma chi può beneficiare di questo programma? Possono richiedere i fondi PMI, Università ed Enti pubblici. La modalità di presentazione dei progetti è variabile: una PMI può richiedere finanziamenti in forma singola, ma anche in partnership con università, enti pubblici o PMI di altri Stati Membri.

 

H2020 si suddivide in 3 pilastri:

 

1. Excellence Science mira ad elevare l'eccellenza della ricerca scientifica europea (si rivolge quindi maggiormente a università e ricercatori) e si divide in 4 macroazioni: 

 

2. Industrial Leadership è rivolto quasi esclusivamente alle PMI, vuole incentivare gli investimenti nelle tecnologie industriali essenziali e rafforzare il potenziale di crescita delle aziende per aumentarne la competitività in scala globale. Si divide in 3 macroazioni: 

 

3. Societal Challenge finanzia i temi di 6 sfide sociali:

 

Horizon 2020 finanzia progetti attraverso 3 azioni: 

  • RIA - Research & Innovation Actions che finanziano il 100% dei costi ammissibili
  • IA - Innovation Actions che finanziano il 70% dei costi ammissibili
  • CSA - Coordination and Support Actions che finanziano il 100% dei costi eleggibili

 

Per tutti gli approfondimenti, dai un'occhiata alle altre Pillole di Progettazione, segui il nostro corso Fondi europei per PMI e startup innovative e scopri tutte le risorse didattiche di Prodos Academy:

Potrebbero interessarti anche
In questa pillola di progettazione parleremo di sport, o meglio di programmi di finanziamento europei dedicati all’attività sportiva. Potrà sembrare strano, ma in Europa si ...
Leggi l'articolo
Nella scrittura di un buon progetto europeo è fondamentale portare sempre avanti una solida gestione amministrativa e finanziaria e avere sempre in mente gli aspetti ...
Leggi l'articolo