COSME - Competitività e sostenibilità delle PMI 2014-2020
€2.298.243.000

Il programma COSME presenta due obiettivi generali:

• rafforzare la competitività e la sostenibilità delle imprese europee, in particolare delle PMI;

• promuovere la cultura imprenditoriale e incoraggiare la creazione e crescita delle PMI. 

Gli ambiti di intervento sono: 

1. Agevolare l’accesso ai finanziamenti sotto forma di capitale proprio e di debito. L’UE agevola l’erogazione di prestiti e investimenti in capitale di rischio per le PMI attraverso 2 strumenti: 

a. strumento di garanzia sui prestiti (LFG) che prevede garanzie per il finanziamento, tramite prestiti, che riducono la difficoltà delle PMI ad ottenere crediti (copre prestiti fino a 150.000 euro con una scadenza minima di 12 mesi) e la cartolarizzazione di portafogli di crediti concessi che mobilita risorse supplementari per il finanziamento delle PMI mediante il prestito;

b. strumento di capitale di rischio per la crescita: agisce a favore della crescita delle imprese e della ricerca e innovazione (R&I), dalla fase di avvio a quella di crescita; si concentra su fondi che forniscono capitale di rischio, fondi destinati principalmente a PMI ed in particolare a quelle operanti a livello transfrontaliero.

2. Sostenere l’internazionalizzazione e l’accesso ai mercatiinterni all’unione e a livello mondiale attraverso le seguenti azioni:

a. finanziamento dell’Enterprise Europe Network (EEN), una rete composta da più di 600 uffici in oltre 50 paesi che aiutano le PMI nella ricerca di partner commerciali e tecnologici;

b. finanziamento di strumenti web per lo sviluppo delle imprese, ad esempio il portale «La tua Europa – Imprese» o il Portale per l’internazionalizzazione delle PMI;

c. finanziamento degli Helpdesk PMI per i diritti di proprietà intellettuale.

3. Creare un ambiente favorevole alla competitività e alla sostenibilità delle imprese, in particolare alle PMI attraverso:

a. misure per migliorare l'elaborazione, l'attuazione e la valutazione delle politiche a favore della competitività e della sostenibilità delle imprese;

b. misure per trattare gli aspetti internazionali delle politiche della concorrenza, con particolare attenzione alla cooperazione tra gli Stati membri, gli altri paesi partecipanti al programma COSME e i partner commerciali mondiali dell'Unione;

c. misure per migliorare lo sviluppo delle politiche a favore delle PMI, la cooperazione tra decisori, le valutazioni inter pares e lo scambio di buone pratiche tra gli Stati membri.

4. Incoraggiare la cultura e lo spirito imprenditoriale, dedicando particolare attenzione ai giovani imprenditori o potenziali e all'imprenditoria femminile. Le possibili azioni da attuare sono:

a. programmi di mobilità per i nuovi imprenditori destinati a migliorarne la capacità di sviluppare know-how e competenze, e a  potenziarne la capacità tecnologica e la gestione d'impresa;

b. creare e facilitare l'istruzione, la formazione e le competenze dei giovani o aspiranti imprenditori.

Imprese, PMI, imprenditori, amministrazioni nazionali, autorità locali e regionali.

La quota di cofinanziamento varia, a seconda dell’invito a presentare proposte, tra il 60% e il 95% dei costi ammissibili totali.